PerEva 2007, Az. Agr. San Francesco, Tramonti

L’Azienda Agricola San Francesco a Tramonti sulla Costiera Amalfitana, di cui vi ho già parlato qui e qui, non finisce mai di stupirmi. L’assaggio del Pereva 2007, vino che amo particolarmente, tanto da consigliarvi di dotare sempre di almeno tre bottiglie la vostra cantina, è stato “meravigliato” e meraviglioso. Lo stupore questa volta nasce dal fatto che non avevo chissà quali aspettative visto che l’annata 2007 (evitando come sempre le generalizzazioni), nei vari assaggi, sta mostrando come sia stata assai difficile.
Il Pereva nasce da una vigna particolarmente pregiata un tempo posseduta da preti (nota infatti come "Vigna de' Previti"). Il vigneto, ad alta densità d’impianto, è posto tra i 300 e i 500 metri sul livello del mare. La produzione si aggira tra i 70 e i 90 quintali per ettaro. Si presenta di un giallo paglierino brillante e luminoso. Al naso minerale si aggiungono note di erbe aromatiche, frutta bianca e fiori bianchi. Attenzione, parliamo, anche se ci troviamo in costiera amalfitana, di un bianco di “montagna” che predilige la finezza e non l’ostentazione e che al palato si fa bere grazie all’acidità trascinante che rinfresca il palato. Come ho già scritto, meraviglioso: scende, nonostante il grado alcolico sostenuto (14%), come una limonata. Lemon tree.

posted by Mauro Erro @ 12:31,

1 Comments:

At 4 luglio 2008 10:45, Anonymous Anonimo said...

quando il terreno è di livello, la vigna pura, chi lo realizza è bravo, è difficile andare in... bianco :)

voc

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home






Pubblicità su questo sito