Amarone e…

Alberto Sordi, Un americano a Roma, 1954

Recentemente mi è capitato di leggere: le cronache di una degustazione di Amarone della Valpolicella e Brunello di Montalcino, la presentazione di una prossima serata in cui si degusteranno Amarone e Barolo, giornalisti che mettevano l’uno di fianco all’altro Bordeaux e, nuovamente, l’Amarone. Non dico che mi suoni strano come l’accoppiata Champagne e Recioto, ma insomma. 

So bene che usi e abitudini nostrane siano sempre più americanizzate, dal piano Marshall in poi, suggerirebbe Alberto Capatti, per cui il vino è soprattutto valutato nei suoi aspetti estetici, slegato dalla sua funzione a tavola, pensato come una bevanda per tutte le ore, dall’aperitivo del mezzodì alla buonanotte. Eppure, sono affezionato alla vecchia definizione dell’Amarone di Luigi Veronelli: vino da meditazione

Sarò passatista, ma alla stregua di un critico gastronomico che in una cena al ristorante non valuta solo gli aspetti estetici ed organolettici, ma anche quelli nutrizionali, continuo a pormi certi dilemmi. Se non a fine pasto insieme al dessert, direbbero i francesi, ossia un buon Monte Veronese di opportuna stagionatura, servendolo durante il pasto, cosa abbino a un vino da 16, 17 gradi alcolici*?

*media ponderata calcolata alle ore 17 sul meridiano di Greenwich.

posted by Mauro Erro @ 08:57,

2 Comments:

At 24 febbraio 2017 17:30, Blogger Daniele Germani said...

Ormai è anni che i vini hanno preso una loro strada autonoma indipendente dal resto dell'alimentazione che se proprio vogliamo guardare tende alla leggerezza, al vegetariano e in qualche estremo caso alla sola sensazione olfattiva. Che senso ha l'abbinamento barolo con un buon piatto di cacciagione. Sono rimasti i formaggi ma anche questi sollevano non poche perplessità sotto l'aspetto salutista.

 
At 25 febbraio 2017 10:41, Blogger Mauro Erro said...

si, non ero il solo, ma credo di aver affrontato il tema dell'allegerimento a tavola più di qualche anno fa, i vini hanno rincorso la scia. Ma al di là di questo e del salutismo, l'amarone a pasto con cosa lo metto?

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home






Pubblicità su questo sito