Il centrocampista totale. Napoli - Chievo

Marek Hamsik (Getty Images)
 
Prima con il destro vede il corridoio per Callejon (6+) che, al volo, appoggia dietro per Manolo Gabbiadini (6 ½): l’interno sinistro del bergamasco disegna la parabola prediletta mettendola alle spalle di Sorrentino. Poi, s’infila nella difesa veronese e, lanciato da Insigne (6), stoppa a seguire, guarda per un attimo il portiere e, stavolta di sinistro, la spara nell’angolo lontano talmente forte da farla passare tra le sue mani. Marek Hamsik (7 e un quarto), da buon capitano, si prende il Napoli e lo porta con sé siglando anche il 100esimo gol con la maglia azzurra. Non bastasse, gioca anche uno scampolo di partita come metodista al posto di Jorginho (5 ½) nel centrocampo più bello d’Italia a cui ancora manca Rog, Diawara e l’eclettico Giaccherini, (di)mostrandosi come il centrocampista totale, un gradino sopra gli altri, dispensando con scioltezza tocchi, lanci e gol. È tutta qui Napoli - Chievo, durata 45 minuti, mentre nel secondo tempo si assiste ad una partita parrocchiale, sarà forse che gli oratori non ci sono più. Speriamo di curare quanto prima questa sindrome da rilassamento, questa mentalità sbagliata tipica di un meridione che si contempla smarrendo la sua bellezza. Per il resto ho annotato: la notizia senza fatto: il conflitto tutto interno, i dissidi, gli schieramenti, le contrapposizioni tra Sarri e De Laurentiis. Un tempo di queste cose si occupava la rosa di Milano, adesso non occorre più, ci pensano i nostri che, poi, vorrebbero pure insegnarci come essere cosmopoliti. Fanno il paio con quei tifosi che c’erano, ma non ci sono più per protesta, con quelli che ci sono, ma inveiscono incessantemente dalla curva: esistono solo per essere contro, per lamentarsi e basta, dimenticando che siamo la squadra più bella d'Italia, l'unica al momento imbattuta. A tutti costoro un bel quattro a lettere, non sanno cosa è la gioia della bellezza e cosa si stanno perdendo: Napoli che si libera di Masaniello. Speriamo che diventino passato quanto prima. Invece, la notizia con fatto è: Gabbiadini esulta.

Sesta di campionato.  Napoli - Chievo 2 a 0.

[prove tecniche di rubrica di un tifoso anglo-napoletano: Il deserto dei leoni]

posted by Mauro Erro @ 10:10,

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home






Pubblicità su questo sito