Vulture in bianco


Tenuta i Gelsi - Agricola Ofanto
Quando parliamo di Vulture la nostra mente corre immediatamente all'aglianico e ai rossi che si producono in prossimità del vulcano lucano, ma, in realtà, esiste anche una piccola e tradizionale produzione bianchista che riguarda il moscato, vinificato secco, dolce e spumante. In questo caso, pur trattandosi di vitigno aromatico, nel calice c'è una malvasia di una giovane azienda che da un paio di anni a questa parte ha cambiato consulenze, impostazione di lavoro nelle vigne e interpretazioni dei vini ottenendo dei primi miglioramenti evidenti nei rossi. La strada intrapresa sembra quella giusta. Quanto a questo bianco ha il merito di essere espansivo senza ridondanze, di porsi con garbo al palato chiudendo asciutto. Circa 8 euro in enoteca, con un formaggio erborinato non eccessivamente intenso. 

posted by Mauro Erro @ 16:49,

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home






Pubblicità su questo sito