Quella Capatosta di Gianpaolo Paglia e il suo Morellino

il produttore, Gianpaolo Paglia


Chi non conosce Gianpaolo Paglia? Blogger di successo, ma soprattutto tenace (e polemico) vignaiolo maremmano, è uno dei principali protagonisti del comprensorio di Scansano con il suo morellino Capatosta. Il mio ultimo assaggio, prima di questa riserva targata 2009, risaliva a circa tre o quattro anni fa; non ricordo con precisione neanche l’annata, ma ricordo distintamente un vino concentrato, quasi impenetrabile alla vista, con tanto legno al naso e al sorso, sorso che non spiccava certo per la capacità di beva. È per questo che stappando l’ultima annata sono rimasto colpito, a dir poco, già nel versare il vino nel calice. Il Morellino di Scansano Capatosta Riserva 2009 (Sangiovese min. 85%, alicante e ciliegiolo) è tinto di rosso rubino di belle trasparenze che affascinano e lievi riflessi purpurei. Alla prima snasata una leggera pungenza dell’alcol e gusci di frutta secca fanno da incipit ad un racconto particolareggiato: aprendosi accenna uno sbuffo terroso e di funghi, ancora pepe nero ed alloro, eucalipto, ciliegia sotto spirito, radice di liquirizia. Ma è al palato che soprattutto impressiona per il bel succo, la materia polposa, densa e allo stesso tempo lieve e aggraziata. Un vino mediterraneo, caldo ma accogliente, di bella beva e dai ritorni fruttati invitanti.

Molto interessante anche il Vallerana Alta Ciliegiolo 2009 realizzato con Antonio Camillo da vecchie vigne 45enni, che profuma di piccoli frutti rossi, lampone e fragoline di bosco, di finocchietto selvatico e pepe bianco, e di vaghi rimandi floreali. Al sorso è di buona beva, ha tannino appena ruvido nel finale, dove il sorso, un pizzico debole, è allungato da una bella e rinfrancante scia sapida.

posted by Mauro Erro @ 14:06,

2 Comments:

At 20 settembre 2011 14:26, Anonymous gianpaolo said...

Grazie Mauro, so' soddisfazioni!
(nella foto, l'ineffabile produttore appoggiato ad una imperiosa vite di Alicante - meglio nota come Grenache - di piu' di 50 anni di età. Solo due filari, sic...)

 
At 20 settembre 2011 15:27, Blogger Mauro Erro said...

certo che ti accontenti di poco :-)
Ancora complimenti.

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home






Pubblicità su questo sito