I Nugatoli (o nucatoli) di Lina

Ma Rosalia, ma che minchia di tradimento jè?
Mi fai proprio cascare le braccia! Con uno che fa o’ finanziere, che ave cinque figli,
dentro la cabina della gru e che si chiama pure Amilcare!

Rosalia Capuzzo in Mardocheo, Agostina Belli; Carmelo Mardocheo, Giancarlo Giannini, Mimì metallurgico ferito nell'onore; Lina Wertmüller; Italia 1972.


Ingredienti (x 8-10 persone). Per il ripieno: 250 gr di miele di zagara; la scorza di un’arancia non trattata; 250 gr di gherigli di noci tritati grossolanamente; 150 gr di mandorle tostate, non pelate, tritate finemente; 2 cucchiai di marmellata di fichi; 2 cucchiai di cioccolato di Modica grattugiato. Per la pasta: 250 gr di farina 00; 75 gr di zucchero; 1 uovo; 25 gr di burro; 1 cucchiaino di lievito per dolci; 1 cucchiaino di cannella; zucchero a velo.

Il ripieno: scaldate a bagnomaria il miele, ma spegnete prima che raggiunga il bollore. Unite al miele caldo la scorza di arancia, i gherigli di noci, le mandorle, la marmellata di fichi e i due cucchiai di cioccolato di Modica grattugiato. Se l’impasto è morbido amalgamate 1-2 cucchiai di farina. Raffreddando, il ripieno si addensa e diventa possibile dividerlo in porzioni da rotolare su di un piano di marmo formando dei cilindretti grossi quanto un dito. La pasta: lavorate la farina, lo zucchero, l’uovo, il burro e il lievito per dolci. Unite qualche cucchiaio di acqua tiepida. Profumate a piacere con un cucchiaino di cannella. Tirate la pasta con il matterello in una sfoglia sottile. Ricavate dei rettangoli di circa 3,5 x 15 cm di lato. Disponete al centro di ogni rettangolo un cilindretto di ripieno della stessa lunghezza del lato lungo. Pressate la pasta sul ripieno, senza avvolgerlo completamente: il nugatolo deve restare aperto sulla sommità. Curvate i nugatoli a forma di S e cuoceteli in forno a 180° per 15/20 minuti. Serviteli cosparsi di zucchero a velo.

Adele Chiagano

Foto: Nucatoli (Specialità dalla Contea di Modica)

Ricetta di Lina Iemmolo tratta dal libro “Le cuoche che volevo diventare” ed. Einaudi, di Roberta Corradin.
a

posted by Mauro Erro @ 10:54,

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home






Pubblicità su questo sito