La Calza della Befana


Come di consueto anche su questi schermi è apparsa la Befana. Ma stavolta proprio come una piccola, piccolissima meteora. Con il gelo degli ultimi giorni e le ultimissime faccende affaccendate la nostra Befana ci ha lasciato la sua calza ed è subito volata via. Saggia e birbantella com’è ha pensato che oltre a rimpinzare pancia e glutei, di questi tempi è cosa buona e giusta alimentare anche mente, fantasia e immaginazione così che ci ha lasciato un calzino un po’ atipico.
Per accrescere e non demolire del tutto le ansie da futuristica prova costume ecco però che fa subito capolino una bella sorpresina golosa: la Schiacciata di Paestum. Una sorta di salume tipo soppressata, al 90% di carne bufalina di primo taglio senza latte e senza glutine e con un 10 % di lardello suino. Prodotta e confezionata dagli Allevatori Bufalini Associati di Ogliastro Cilento potete trovarla anche al caseificio Masseria Lupata adiacente alle mura del parco archeologico di Paestum.
Continuiamo sul salato con il Pesto Cetarese prodotto nel piccolo laboratorio di conserve alimentari Delfino Battista nella splendida costiera amalfitana. Il pesto - a base di colatura di alici, basilico, prezzemolo, origano, peperoncino, mandorle, noci e pinoli, olive nere e verdi, capperi, olio extra vergine di oliva – si può usare per uno spaghetto sciuè sciuè o su semplici crostini di pane. Naturalmente dopo il salato si passa al dolce e come non consacrare l’epifania con un must cilentano? Non potevano mancare i fichi bianchi del Cilento, stavolta in versione sciroppata e al cioccolato: una delle prelibatezze di Giovanna Voria padrona di casa dell’Agriturismo Corbella di Cicerale nel cuore del Cilento. Ancora dolci sorprese con una guantierina di sfogliatelle calde calde direttamente da Attanasio a vico Ferrovia, il mago della sfogliatella napoletana e gran finale con il panettone tradizionale (visto che a natale ne avevamo mangiati pochi) morbido e fragrante come appena sfornato di Pepe, maestro dolciere e la frutta martorana - non dalla Sicilia ma direttamente da Eboli – della pasticceria delle Rose, buona, gustosa e dignitosa riproduzione dell’originale marzapane siculo.
Con questo la nostra befana pare abbia detto stop.
Oltre il carbone non c’è più niente per alimentare il doppio strato adiposo che serve a proteggerci dalle basse temperature. Se volete mangiare ancora, scrive sulla bolla di accompagnamento al calzino, provate a farvelo da voi! Così che nella calza abbiamo trovato un bel libro dell’artista dei fornelli Claudio Sadler interamente dedicato al pesce: Le ricette di Pesce, ed. Giunti, di Claudio Sadler. Un librone grande e colorato che racchiude 60 ricette di pesce tra antipasti, primi e secondi piatti, dettagliate, precise e accompagnate da bellissime foto con i preziosi consigli del maestro su come fare la spesa, come guardare negli occhi branzini, sogliole e ombrine, sfilettare, squamare, spinare e chi più ne ha più ne metta tanto da farci sentire cuochi almeno per un giorno. La nostra befana però stavolta è stata molto brava e, rispettosa com’è della pigrizia post prandiale che in questi periodi dura in media 18 ore, ha ben pensato di farci legger di cibo stando comodamente seduti in poltrona senza dover necessariamente impastare, maneggiare, pasticciare e trasformare millilitri in decilitri e grammi (non nell’immediato quanto meno) Le cuoche che volevo diventare, di Roberta Corradin è un bel viaggio da Modica a Fès, da Barcellona a New York, da Lione a Samoa nel mondo della cucina al femminile, quella delle cuoche, perché la parola chef non ha femminile, note e meno note che attraverso i loro gesti e le loro virtù ci svelano le ricette più riuscite e i trucchi del mestiere raccontandosi e conquistandoci pagina dopo pagina.
Per allietare i timpani ci dona invece Magnetic Man, (ecco un pezzo tratto dall'album: Flying Into Tokyo) l’ultimo album in audio cd dei Magnetic Man, supergruppo formato dai tre personaggi storici dell’underground elettronico (Benga, Skream e Artwork) e primo album di Dubstep prodotto da una major e finalmente destinato al grande pubblico. E, sempre per sostenere lo spirito, due biglietti per We Want Sex, l’ultimo film di Nigel Cole con Sally Hawkins, Bob Hoskins e Miranda Richardson, sullo sciopero del 1968 in un quartiere londinese di 187 operaie alle macchine da cucire che pose le basi per la Legge sulla Parità di Retribuzione, un film straordinariamente ironico e commovente. Dulcis in fundo, un biglietto della lotteria e la notizia, in segretissima anteprima, delle dimissioni di Berlusconi previste per il 2029! Ca va sans dire, buona Befana a tutti e non affannatevi con le diete: la prova costume è ancora una chimera…proprio come le dimissioni di cui sopra!

Allevatori Bufalini Associati
Ogliastro Cilento (SA)
Tel. 0974 844019

Caseificio Masseria Lupata
Via Porta Marina
Capaccio (SA)
Tel. 0828 722002

Laboratorio Delfino Battista S.r.l.
Via Travertino, 10
84010 Vietri sul mare (SA)
Tel. 089 761553 - Fax 089 7632481
http://www.delfinobattistasrl.it/home.htm

Agriturismo Corbella
Località Viscigline Val Corbella - Cicerale (SA)
Tel. 0974 834511 - 0974 838217
Fax 0974 838422 Cell. 335 1410567
info@agriturismocorbella.it
http://www.agriturismocorbella.it

Pasticceria Attanasio - Sfogliate Calde
Vico Ferrovia, 2 - Napoli
Tel. 081 285675

Pasticceria-Gelateria-Caffetteria Pepe
via Nazionale, 2/4 - S.Egidio del Monte Albino (SA)
Tel. 081 5154151 Fax: 081 5158331
www.pasticceria-pepe.it

Pasticceria delle Rose
Via Vittorio Veneto, 5
Eboli (SA)
Tel. 0828 367481

Sadler. Le Ricette di Pesce, Giunti editore, 2001.
Le Cuoche che volevo diventare, ventuno grandi donne in cucina. Roberta Corradin, Einaudi editore, 2008

Magnetic Man , Magnetic Man
Columbia, CD, 2010

Adele Chiagano


posted by Mauro Erro @ 03:50,

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home






Pubblicità su questo sito