A chi mettere il cappello e la barba di Babbo Natale su questo blog

A chi mettere questo cappello e questa barba?
Naturalmente, da napoletano, il primo pensiero vola a...Edinson Cavani.

Ma El botillo, cioè il ragazzino, questo il suo nome, prima di diventare El Matador (mi piace meno, io sarei dalla parte del toro), è soprattutto un dono. Scelto già in estate, da mettere poi sotto l’albero, per fare una festa veramente coi fiocchi. Napoli, secondo in campionato e, unica squadra fra le italiane, in Europa League. Cavani miglior goleador, insieme a Totò Di Natale, appunto. E per far questo soltanto due gol, negli ultimissimi minuti.
(L’ultimo è una danza. Si slancia, corre di lato, torna persino indietro: gli avversari sembrano compagni di ballo. Poi, scocca il lampo. Non c’è più tempo, solo urla, applausi. Cala il sipario.)

Eccone un altro, più consono forse ad un blog di vino. Dall’alto dei cieli e dal profondo della terra, il Gino.

Uno che risponde (chiedere al Masna). Uno che ascolta i giovani e gli parla (chiedere a Pablo). Uno che ha sempre rifiutato di essere un Maestro. Salvo poi accettarlo, ed esserne felice, negli ultimissimi minuti.

Buon Natale a tutti voi. E, consentitemelo, dato che è il suo primo Natale: Tanti Auguri Nicolò!

A proposito, vi siete ricordati di mettere le luci sull’albero, e di invitare la nonna?

Maurizio Arenare
a

Etichette:

posted by Mauro Erro @ 13:10,

1 Comments:

At 24 dicembre 2010 16:38, Anonymous Roberto Erro said...

cavani, of course

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home






Pubblicità su questo sito