Pausa caffè: Certezze

In tempo di guide e scadenze editoriali gli assaggi si moltiplicano per un numero indefinito di volte.
I dubbi anche.
Assaggi, riassaggi, bevi, stappi e stappi nuovamente.
Lievita il girovita, l’ansia fa capolino la notte preoccupata che solo il caldo e le zanzare posano farti stare sveglio. Al mattino, lei è già pronta per servirti la colazione.
Il cardo mariano è un compagno fedele.
Gli sconti fedeltà da concordare con la Kimbo un buon proposito. Propositi che, come quelli di mettersi finalmente a dieta, inevitabilmente, vengono derubricati a promesse da marinaio.
Jhon Coltrane, Blue Train, 1957. E pinot nero. E Giorgio Grai. Annata 2006.
Ecco, quando hai bisogno di certezze.
Sul filo del rasoio, in un’annata non semplice.
E, talmente giovane ancora, che per goderne appieno, senza ansia, bisognerà aspettare tre o quattro anni.
Almeno.

John Coltrane
Blue Train
1957

Azienda Agricola Emmegiò
Giorgio Grai
Alto Adige Pinot Nero 2006
€ 15/20
a

posted by Mauro Erro @ 07:41,

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home






Pubblicità su questo sito