Prove tecniche di Pausa caffè: Whisky e Mosella


Ieri sera apro un Lagavullin 16 anni. Scotch whisky.
Mi vengono in mente Kerouac ed Hemingway. Chissà perché.
Uno amava il Porto e l’altro il valpolicella che teneva sul comodino.
Poi penso a Bukowsky. Non si è ammazzato come Kerouac con l’alcool, anche se ci è andato vicino un certo numero di volte. Ci ha affogato i suoi dispiaceri come Ernest e se non si è sparato in bocca una spiegazione c’è e si chiama riesling tedesco. Per uno che è andato avanti a birra e whisky scadenti per tutta la vita un po’ di soldi per comprarsi quel toccasana ha fatto la differenza. Gli ha allungato la vita. Alla fine è riuscito a farsi anche una piscina. E due gatti.
Allora ho messo da parte la bottiglia e sono sceso in cantina: Prum, 1994, Mosella, auslese.
Mi sono attaccato alla bottiglia.
E non l’ho lasciata neanche quando è finita.
L’ho portata con me a letto.

Birra, fagioli, crackers e sigarette. Lettere (2)
di Charles Bukowski
ed Minimum fax
€ 12

Wehlener Sonnenuhr Auslese 1994, Joh. Jos. Prüm
€ 40-60 (credo)
a

posted by Mauro Erro @ 09:48,

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home






Pubblicità su questo sito