Domenica in relax

Il Marzo scorso, all'indomani della bella manifestazione Terra di Vite organizzata da Barbara Bradoli, Marco Arturi ed Elena Conti, sono stato invitato ad una degustazione alla bella Osteria Stallo del Pomodoro. Oggetto del bere una doppia verticale dei Nebbiolo valtellinesi di Isabella Pelizzati Perego, alias Ar.pe.pe., e quelli nord-piemontesi di Le Piane. Fu così che, tra un Boca '50 del Cerri, un Grumello '57 di Ar.pe.pe e via così, passai un meraviglioso pomeriggio. Appena avrò un attimo prometto di raccontare questa magnifica esperienza arricchendola con le note di un'altra magnifica verticale dei Boca di Christoph Kunzli (e quello delle sorelle Conti) che feci nei meravigliosi luoghi d'origine in cui mi recai dopo essere stato sollecitato dall'amico e maestro Armando Castagno.
Nel frattempo, se vi va, sulle pagine di Porthos, qui per la precisione, trovate il racconto sotto forma di dialogo e di foto (mie quelle in bianco e nero) raccolte da Sandro Sangiorgi che guidò la degustazione.

Sul sito di Luciano Pignataro, qui nella fattispecie, saltando di palo in frasca, trovate un mio intervento a proposito dell'accesa polemica tra Dario Bressanini e Antonio Tomacelli. Questioni di cibo tra Ogm e biologico.

posted by Mauro Erro @ 12:29,

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home






Pubblicità su questo sito