Dolci di Carnevale..Last Minute!

Oggi è Carnevale, ultimo giorno a disposizione per lanciare velocemente due ricettine golosissime che potete preparare anche all’ultimo minuto o domani per allungare i festeggiamenti e rammentare i piacevoli momenti della giornata precedente.
Naturalmente, come tradizione comanda, i dolci sono fritti.
Ma che carnevale sarebbe senza lasagne e fritture???
Le castagnole sono delle piccole frittelline ricoperte di zucchero, molto molto dolci e tanto accattivanti da mangiarne una dopo l’altra senza accorgersene; le chiacchiere sono un classico intramontabile, di una semplicità disarmante ma irresistibile. Poi se le si accompagna ad una gustosa crema di cioccolato, che nelle pasticcerie napoletane continuerete a trovare ancora sotto il nome di sanguinaccio, nonostante con il sangue di maiale non abbia più niente a che fare, si potrebbero raggiungere momenti di assoluto godimento.
Le chiacchiere proposte sono state preparate dal papà di Mauro: giusto equilibrio di ingredienti e cottura perfetta; mentre le castagnole, per ben due volte (è stata studiata la frittura perfetta: basta un pentolino più piccolo!) ci sono state preparate dalla mia mamma...insomma mi sono coccolata per una settimana intera, ecchevvelodicoaffà!!!

Castagnole con lo zucchero

Ingredienti
500 gr di farina
3 uova intere
Zucchero
1 limone non trattato
100 gr di burro
Una bustina di lievito in polvere
1 dl di latte
Olio per friggere
Sale


Lasciate sciogliere il burro in un pentolino su fuoco basso. Disponete la farina a fontana sulla spianatoia con un pizzico di sale, 200 gr di zucchero e la scorza grattugiata del limone. Sgusciate al centro le uova, aggiungete il burro tiepido, il latte e il lievito setacciato e impastate gli ingredienti partendo dal centro, prima con una forchetta e poi con le mani, fino a ottenere un impasto sodo e omogeneo. Prelevate una piccola porzione di impasto e formate un cilindro dal diametro di circa 2 cm. Tagliatelo a tocchetti e, facendoli rotolare sotto le palme delle mani, formate delle palline. Ripetete l’operazione fino all’esaurimento degli ingredienti. Friggete le castagnole in abbondante olio ben caldo, poche alla volta, fino a quando assumono una colorazione dorata e uniforme, scolatele e passatele nello zucchero, in modo che ne siano completamente ricoperte.


Chiacchiere

Ingredienti
300 gr di farina
80/90 gr di zucchero
3 uova
30/40 gr di burro
2 cucchiaini di limoncello
Sale
Olio per friggere
Zucchero a velo

Disponete la farina a fontana su una spianatoia, sgusciatevi al centro le uova, aggiungete il burro ammorbidito a temperatura ambiente, lo zucchero, un pizzico di sale e i cucchiaini di limoncello. Con una forchetta bucherellate le uova e cominciate a mischiare i vari ingredienti, continuate a lavorare con le mani finché non otterrete un composto omogeneo ed elastico. Lasciate riposare la pasta, avvolta dalla pellicola, per una quarantina di minuti. Una volta passato il tempo necessario dividete la pasta in piccoli pezzi che poi ridurrete a sfoglia con l’ausilio della macchinetta (num.4). Una volta ottenute le sfoglie tagliatele con la classica rotella per ottenere le forme irregolari delle chiacchiere. In una pentola col fondo spesso fate riscaldare l’olio, friggete le chiacchiere e cospargetele di zucchero a velo.


Adele Chiagano

posted by Mauro Erro @ 13:22,

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home






Pubblicità su questo sito