Arista di maiale al forno con patate

C’è che ultimamente su questo blog va di moda il neo melodico style e c’è che dopo la pasta e fagioli ci occorre qualcosa di veramente classico, dannatamente nostalgico, più delle sorelle Kessler e di Pippo Baudo messi insieme, più del polpettone e di carosello, più dei Beatles e dei Rolling Stones, insomma ci vuole proprio un arrosto con le patate!
Il piatto non rappresenta solo una familiarità di sapori e di odori, ma contribuisce a rendere la preparazione del pranzo domenicale meno impegnativa: una volta svolte le minime pratiche iniziali previste dalla ricetta, lo si mette in forno e ci si dedica ad altro.
Il suddetto piatto tra l’altro non necessita di una presentazione particolare né di un’eccessiva cura per gli abbinamenti “liquidi”, noi del Viandante l’abbiamo preparato una prima volta per accompagnare una birra, la trappista Achel e una seconda volta per gustare i Primitivi di Gioia del Colle. La terza volta, per il pranzo della domenica, siamo passati dal sacro al profano, così senza troppi fronzoli. Il versatile arrosto ha retto sempre bene…l’unico abbinamento che proprio non ha retto è risultato essere il talk show della Barbara D’Urso, ma a quello abbiamo rimediato, è bastato semplicemente cambiare canale!


Ingredienti:
1 arista di maiale da 1 kg e 200
150 gr di pancetta
1 cipolla
1 spicchio d'aglio
4 patate
1 rametto di timo
1 ciuffo di prezzemolo
1 bicchiere di vino bianco secco
olio, sale e pepe


Legate la carne con lo spago da cucina. Tritate la cipolla e fatela appassire in una casseruola con 4 cucchiai di olio. Unite la pancetta tagliata a listarelle, lasciate insaporire e sgocciolate il soffritto. Fate rosolare la carne uniformemente nella stessa casseruola, girandola. Trasferite il tutto in una teglia da forno, salate e pepate, versate il vino e cuocete in forno caldo a 200° per circa un'ora, bagnando spesso la carne con il fondo di cottura. Sbucciate le patate, tagliatele a tocchi, insaporitele con l'aglio sminuzzato, il timo e il prezzemolo, salatele e pepatele. Unitele alla carne, mescolandole al fondo di cottura, e cuocete ancora per un'ora. Servite l'arrosto a fette con le patate.
Adele Chiagano

posted by Mauro Erro @ 11:22,

1 Comments:

At 15 febbraio 2010 15:12, Blogger CucinaItaliana said...

Ciao!
Partecipa anche tu al concorso del mese de LA CUCINA ITALIANA: IL BRASATO!

Per maggiori info:

http://www.lacucinaitaliana.it/default.aspx?idPage=862&ID=337208&csuserid=2112&ar=

Scade il 10-03-10

Buon lavoro!

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home






Pubblicità su questo sito