Ciambella di mandorle e fichi troiani al cioccolato

Tutto è nato bevendo una birra…Ebbene sì, ho bevuto una birra qualche sera fa che mi ha ricordato vagamente il sapore dei fichi e ho pensato che potesse essere un abbinamento interessante anche se un tantino stravagante. Caso ha voluto che avessi sottomano il numero di settembre 2009 di Sale&Pepe che riportava alcune ricette di dolci con i fichi, fortuna ha voluto, invece, che i fichi ce li avessi nell’orticello di casa. Nonostante una potatura sbagliata che non mi consente di raccoglierli tutti ma di regalarne buona parte alla fauna volatile del circondario (anche un po’ a Camillo altrimenti si offende!) quest’anno i miei quattro alberelli mi hanno concesso (contro ogni dieta possibile che si rispetti) di mangiarne in quantità industriale. Risultato di questa voglia/intuizione/caso e fortuna è stato un dolce iper calorico, come se i fichi da soli non bastassero, non abbinabile per niente alla birra bevuta (ma ci riuscirò a trovare il “fico giusto”!), cioccolatoso e assai gustoso. Ovviamente per forza di cose, ma anche per scelta abbastanza consapevole, ho cambiato un po’ la ricetta originale, innanzitutto i fichi non sono quelli rossi come richiedeva la ricetta, ma i troiani, i preferiti dei napoletani…dicono (mo’ manca solo che divento tifosa del Napoli e il viandante mi sposa) quelli dalla buccia verde che tende al giallo quando sono un po’ più maturi, dalla polpa biancastra, velata di un leggerissimo colore di rosa e composta da una quantità di filetti carnosi e sottili. Avrei dovuto usare le mandorle in polvere, ma avevo delle vere mandorle portatemi dalla Puglia e le ho ridotte in granella: la torta era più granulosa del previsto, ma nonostante le trattative con la rivista più saporita per me e per…il viandante di cui sopra, infatti, se l’è pappata tutta!
Vi lascio con la ricetta che dedico alla mia lettrice e amica (per ora ancora virtuale) Claudia che mi ha seguito passo passo dalla raccolta prima della bufera alla sfornata, sperando che il prossimo dolce lo mangeremo insieme!

Ingredienti x 8 persone

400 g di fichi
200 gr di mandorle ridotte in granella
180 gr di cioccolato fondente
100gr di zucchero a velo
5 uova
50 gr di fecola di patate
5 gr di lievito vanigliato in polvere
Burro
Un limone non trattato

Lavate 250 gr di fichi, asciugateli, eliminate il picciolo e tritateli grossolanamente. Mettete le uova in una ciotola con lo zucchero a velo e montate con le fruste elettriche per 5 minuti o fino ad ottenere un composto molto gonfio, chiaro e spumoso.
Mescolate la granella di mandorle in un’altra ciotola con il cioccolato tritato fine, la scorza del limone grattugiata, la fecola, i fichi tritati e il lievito setacciato. Aggiungetelo poco alla volta al mix di uova e zucchero e mescolate molto delicatamente dal basso verso l’alto per non smontare il composto. Versate l’impasto ottenuto in uno stampo a ciambella imburrato, tagliate i fichi rimasti a fette, disponeteli sulla superficie del dolce e cuocete la torta in forno già caldo a 180 ° per 40 minuti. Sformate la ciambella e lasciatela raffreddare completamente prima di servirla.


Adele Chiagano

posted by Mauro Erro @ 08:31,

1 Comments:

At 26 settembre 2009 19:27, Anonymous vincent said...

Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
farsi conoscere.

Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
nella barra in alto.

Ti inviamo i nostri migliori saluti

Vincent
Petitchef.com

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home






Pubblicità su questo sito