Sigarette…….con un sacco di roba!

In un periodo di restrizione alimentare cosa c’è di meglio da fare se non spulciare vecchie foto?
Tutto sarebbe sano e giusto se le foto spulciate fossero vecchie foto ricordo, che so… una gita fuori porta, amici che non vedi da chissà quanto, mare, balli di gruppo e così via che potrebbero allietare, almeno con felici pensieri, un momento di particolare calo di “zuccheri”. Ma se ad essere spulciate invece sono foto di cibo allora si potrebbe anche dubitare della salute mentale della spulciante. Ebbene sì, per un certo periodo della mia vita io devo fare i conti con petti di pollo, patate, zucchine bollite, sogliole e bel paese e per evitare una crisi mistica da noia alimentare acuta mi sniffo un po’ di cibo digitale. Mentre mugugnavo tra i miei 80 gr di petto di tacchino (ogni tanto si cambia bipede) e i 112 di bieta, mi sono trovata a contemplare questa invitante varietà cromatica. Sono consapevole della non bellissima riuscita della foto, ma fidatevi, se dovesse capitarvi di trovarvela di fronte alla terza settimana di sogliola al vapore vi assicuro che un certo sgomento lo provocherebbe anche a voi. Questa ricetta, estrapolata da un pizzino della mamma, racchiude tutti i sapori e i colori dell’estate, non è eccessivamente elaborata e la sua riuscita consiste nella freschezza degli ingredienti utilizzati. I peperoni di stagione e la provola affumicata danno il tocco speciale ad un piatto semplice ma molto equilibrato. Provare per credere!

Ingredienti

200 gr di funghi champignon
3 peperoni rossi e gialli
400 gr di pomodori
1 cipolla
80 gr di prosciutto crudo a dadini
150 gr di provola affumicata
Basilico
Vino bianco
Olio, sale e pepe


Tagliate il prosciutto a dadini e fatelo rosolare con la cipolla tritata finemente. Bagnate con mezzo bicchiere di vino e fate evaporare. Aggiungete i funghi mondati, lavati e tagliati a fettine. Lasciate cuocere per una decina di minuti; aggiungete i pomodori che avrete prima sbucciato, sbollentato e tagliato a pezzi, salate e lasciate sul fuoco per altri 10 minuti.
Intanto avete arrostito i peperoni, eliminate la pelle e tagliateli a listarelle. Fateli saltare a fuoco vivo i peperoni per qualche minuto in una padella con due cucchiai d’olio. Salate, mescolate e trasferiteli nella padella con gli champignon. Cuocete la pasta che preferite e una volta scolata rovesciatela nella padella con le verdure. Tagliate a pezzetti la provola e aggiungetela alla pasta con le verdure, aggiustate di pepe e fate saltare tutto a fuoco vivo per pochi minuti. Cospargete di basilico a listarelle e buon appetito!

Adele Chiagano

posted by Mauro Erro @ 09:34,

1 Comments:

At 30 giugno 2009 13:04, Blogger Ciboulette said...

Mi ricordo ancora la foto di una lasagna con cui ti consolasti una sera di vuoto spinto nel frigo...sarebbe bello saziarsi con le foto, ma me aumentatno l'appetito, aiuto! :)

bello estivo il pizzino della mamma, da provare :)

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home






Pubblicità su questo sito