Riesling Preview

In attesa che Venerdì prossimo, 26 giugno, si compia il terzo atto della Cantina dei Sogni - di cui potete leggere il comunicato di seguito - progetto a cui sono particolarmente legato e che con Tommaso Luongo, delegato di Napoli dell’Associazione Italiana Sommeliers, ho ideato e organizzato, che vedrà protagonista la Mosella ed i Riesling di Jos. Christoffel (Prum) Jr. raccontati da Francesco Agostini (dopo Giancarlo Marino e Armando Castagno, rispettivamente impegnati con Borgogna e Nord Piemonte), piccola preview per chi ci sarà e per chi ci sta ancora pensando, tanto per farvi venire un po’ di acquolina in bocca.
Vi lascio alle note di degustazione di questi due splendidi campioni di razza teutonica, uno di 27, l’altro di 21 anni “appena” e al comunicato con tutte le coordinate per chi volesse prendere parte a questa degustazione pubblica. (Il giorno dopo, degustazione privata, ma questa è altra storia di cui racconteremo).

Riesling Űrziger Würtzgarten Auslese 1988
Colore dorato brillante. Lo puoi spargere in macchina se ti finisce l’ambipur al pino silvestre*. Rispettoso del vigneto, dopo la nota estremamente caratterizzante ecco un giardino di spezie, sentori di biscotto bruciato, un ricordo fumoso e terroso, su un sottofondo leggero, ma presente, di agrumi e zafferano e di mineralità idrocarburica. Al palato l’ingresso è nervoso, bizzoso, sapido/tattile: la seconda metà della bocca contraddistinta da un’acidità assassina e verticale che rende il finale un’ascesa irta. Di bevibilità compulsiva.

Riesling Wehlener Sonnenuhr Auslese 1982
Colore dorato più carico ed unghia più densa. Altrettanto brillante e vivo.
L’eleganza, l’ampiezza e la solarità del Sonnenuhr. Agrumi, fiori di ginestra e zagara, il profumo delle robinie, pasta di mandorle, sensazioni iodate e idrocarburiche, un ventaglio di profumi da perderci testa e naso. L’ingresso al palato è grasso, denso, contraddistinto da un centro bocca in cui il vino si espande orizzontalmente a più non posso, mentre il finale è caratterizzato da un’acidità ancora vibrante e dal ritorno, dopo la deglutizione, di una piacevole e ripulente sensazione di pompelmo. Oh my God, come direbbero gli anglosassoni.

ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIERS Delegazione di Napoli
La Cantina dei Sogni, da un’idea di Mauro Erro e Tommaso Luongo
Voglia pazza di Riesling…Con Francesco Agostini
Verticale di Urziger Wurtzgarten Auslese di Christoffel Junior
1988 1990 1994 1995 1996 2001 2005
Venerdi 26 Giugno ore 19.00 Euro 55
Hotel Romeo, Lungomare Cristoforo Colombo n,4
Prenotazione obbligatoria e impegnativa
Informazioni e Prenotazioni, 0823.345188 info@aiscampania.it

Terzo appuntamento per la Cantina dei Sogni. La calura estiva è scoppiata… Se siete in preda alla sindrome del global warming rinunciate all’antiecologica aria condizionata pompata a mille e ad improbabili soft drinks serviti a temperature glaciali. Avete bisogno di tutt’altro: un bel ristoro etilico a base di Riesling della Mosella! Le vostre papille gustative ( e non solo…) ve ne saranno infinitamente grate.
Ed avrete l’occasione di scoprire un vino che racconta la tenacia tutta teutonica di spettacolari vigneti “free climber” che sfidano, ogni santo giorno, la legge di gravità aggrappandosi su irti pendii a strapiombo; un vino capace di affabulare i palati con un’energia di cristallina purezza che si rinnova ad ogni sorso grazie a taglienti sferzate acide che rendono leggiadro il corpo arricchito dagli imponenti zuccheri residui. L’armonia delle antinomie, un affascinante gioco di equilibri e contrappunti, assonanze e dissonanze che si rincorrono senza tregua: è questa la sua verace quintessenza.
Insomma: Voglia pazza di Riesling…con Francesco Agostini, relatore d’eccezione, a svelare gli intimi segreti del matrimonio d’amore tra la Mosella ed il nobile vitigno tedesco grazie ad una verticale in cui ogni singolo millesimo rappresenterà una delle sue molteplici e multiformi anime.
Ci vediamo al Romeo Hotel, una location di grande fascino, per una degustazione che cambierà il vostro modo di bere…Siete avvisati!

Tommaso Luongo
Delegato Ais Napoli
www.aisnapoli.it

* Copyright Armando Castagno

posted by Mauro Erro @ 10:32,

1 Comments:

At 19 giugno 2009 11:58, Blogger Lucio said...

Che aggiungere...beato chi c'era (ieri) e chi ci sarà (il 26).
Per il 27...non si può avere tutto, ci accontenteremo della cronaca.
http://www.youtube.com/watch?v=_0jyKabLHVc

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home






Pubblicità su questo sito