St Peter's old-style Porter

Nata in Inghilterra, la Porter era, originariamente, un miscuglio di birre di diverse qualità (molto poco di quella buona, tanto di quella meno buona, per abbatterne il prezzo) che i facchini e la manovalanza inglese consumava in grandi quantità. Uno stile precursore della Stout: un blend, insomma, tra una birra invecchiata e una birra giovane e leggera in percentuali variabili, che risulta essere, scura, strutturata e complessa.
Nata nel 1996, questa Brewery ne produce una di quelle che preferisco: la old style porter.
Il colore è marrone scuro, impenetrabile, con una schiuma densa, compatta e persistente, ma sottile. Gli aromi al naso tendono a note tostate, di caffè, cioccolato e una leggera nuance di liquirizia. Al palato non è impegnativa, si lascia bere, l’ingresso è fluido, il retrogusto di caffè, la carbonica leggerissima, la persistenza lunga: lascia il palato pulitissimo.
Lo sfizio potrebbe essere abbinarla ad un dolce al caffè o al cioccolato.
Intorno i 5 euro il formato da 500 ml.

posted by Mauro Erro @ 12:40,

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home






Pubblicità su questo sito