Greco di Tufo 2006, Torricino

Pare che il 2006 arrida, in terra campana, più al Greco che al Fiano. Questo vino ne è la riprova. Già pronto e godibile, ma con una struttura tale da prospettare evoluzioni intriganti, è colorato di giallo paglierino che inaspettatamente già tende all'oro luminoso e intenso. Ampia è la gamma dei sentori che emana: da intriganti note minerali a fiori bianchi e frutta matura. Al palato l'ingresso è pieno, polputo, grasso, ma il finale asciutto, grazie all'acidità che doma una presunta esuberanza, dona al sorso il giusto equilibrio. No Surprises e a seguire Street Spirit.

posted by Mauro Erro @ 23:06,

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home






Pubblicità su questo sito